News da Facebook

Progetti d’azienda oltre i bilanci
Dall'Eco di Bergamo del 10-03-2019

Ci sono gli incentivi fiscali. E ci sono le idee. Anche ai giorni nostri c’è chi, grande o piccolo che sia, prova a dare corpo a uno spirito imprenditoriale diverso: magari definirlo olivettiano o anche solo illuminato sarà eccessivo, ma di sicuro segnala una filosofia aziendale che va oltre l’ultima riga di bilancio.

……«Welfare» ad ampio raggio. Piccole e grande idee per stare bene, oltre i bilanci.
…..«micro pillole di sensibilizzazione», come le definisce Bellini
…..A volte per regalare momenti di distensione e costruire un buon clima in azienda, può essere d’aiuto anche un orto.
Ci ha pensato la Bellini Spa………..
... See MoreSee Less

Progetti d’azienda oltre i bilanci
DallEco di Bergamo del 10-03-2019

Ci sono gli incentivi fiscali. E ci sono le idee. Anche ai giorni nostri c’è chi, grande o piccolo che sia, prova a dare corpo a uno spirito imprenditoriale diverso: magari definirlo olivettiano o anche solo illuminato sarà eccessivo, ma di sicuro segnala una filosofia aziendale che va oltre l’ultima riga di bilancio.

……«Welfare» ad ampio raggio. Piccole e grande idee per stare bene, oltre i bilanci.
…..«micro pillole di sensibilizzazione», come le definisce Bellini
…..A volte per regalare momenti di distensione e costruire un buon clima in azienda, può essere d’aiuto anche un orto.
Ci ha pensato la Bellini Spa………..

Bellini S.p.A. Bollino Confindustria per Alternanza di Qualità A.S
La Bellini Spa sempre attiva e sensibile rispetto alle tematiche che hanno come finalità il percorso di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, ha fatto del rapporto con le scuole secondarie di secondo grado e centri di formazione professionale una mission.

Ogni anno tanti giovani vengono inseriti nei vari reparti lavorativi e svolgono attività propedeutiche ai loro percorsi scolastici, diventando parte integrante del giovane team di cui la Bellini è costituita (Età media dipendenti 32 anni).

Alla fine delle 3 settimane, tornano sui banchi di scuola, sorpresi del trattamento e dispiaciuti di lasciare lo staff che li ha accolti e trattati come colleghi.

Siamo quindi orgogliosi di comunicare che grazie ai feedback di questi ragazzi e le relazioni dei loro tutor scolastici la Bellini Spa anche per il 2018/2019 il Bollino Confindustria per Alternanza di Qualità A.S. “a testimonianza del percorso virtuoso che la Sua impresa sta portando avanti con continuità nei confronti delle scuole secondarie di secondo grado”.

Premio che viene accolto dalla Direzione della Bellini con grande soddisfazione, perché testimonia e conferma i valori a cui la Bellini sin da sempre basa la propria politica aziendale.
... See MoreSee Less

Bellini S.p.A. Bollino Confindustria per Alternanza di Qualità A.S
La Bellini Spa sempre attiva e sensibile rispetto alle tematiche che hanno come finalità il percorso di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, ha fatto del rapporto con le scuole secondarie di secondo grado e centri di formazione professionale una mission.

Ogni anno tanti giovani vengono inseriti nei vari reparti lavorativi e svolgono attività propedeutiche ai loro percorsi scolastici, diventando parte integrante del giovane team di cui la Bellini è costituita (Età media dipendenti 32 anni).

Alla fine delle 3 settimane, tornano sui banchi di scuola, sorpresi del trattamento e dispiaciuti di lasciare lo staff che li ha accolti e trattati come colleghi.

Siamo quindi orgogliosi di comunicare che grazie ai feedback di questi ragazzi e le relazioni dei loro tutor scolastici la Bellini Spa anche per il 2018/2019 il Bollino Confindustria per Alternanza di Qualità A.S. “a testimonianza del percorso virtuoso che la Sua impresa sta portando avanti con continuità nei confronti delle scuole secondarie di secondo grado”.

Premio che viene accolto dalla Direzione della Bellini con grande soddisfazione, perché testimonia e conferma i valori a cui la Bellini sin da sempre basa la propria politica aziendale.

 

Comment on Facebook

Bravi! 😁

Fornite alle donne occasioni adeguate e le donne potranno fare di tutto.
“Oscar Wilde”

Auguri alle nostre donne e a tutte le donne del mondo
Bellini Spa

La prima volta
La prima volta che la si festeggiò in modo più o meno ufficiale fu nel 1946; Mattei, insieme a Rita Montagnana e Teresa Noce propose di festeggiare con la mimosa.

Perché vennero scelte le mimose come simbolo della donna:
Perché fioriscono a Marzo e crescono su terreni difficili e quindi rappresentano perfettamente le donne e la loro capacità di superare le difficoltà.
Tutto questo nonostante i continui ostacoli posti lungo il sentiero che porta alla libertà.

Perché la scelta dell’otto Marzo
Il significato della festa della donna è quello di ricordare le conquiste politiche, sociali ed economiche della donna e le violenze che hanno subito nella storia e che continuano a subire ancora oggi.
La storia della festa delle donne risale ai primi del Novecento: per molto tempo risalire la scelta dell'8 marzo ad una tragedia accaduta nel 1908, che avrebbe avuto come protagoniste le operaie dell'industria tessile Cotton di New York, rimaste uccise da un incendio. L'incendio del 1908 è stato però confuso con un altro incendio nella stessa città, avvenuto nel 1911 e dove si registrarono 146 vittime, fra cui molte donne. I fatti che hanno realmente portato all'istituzione della festa della donna sono in realtà più legati alla rivendicazione dei diritti delle donne, tra i quali il diritto di voto.
... See MoreSee Less

Fornite alle donne occasioni adeguate e le donne potranno fare di tutto.
“Oscar Wilde”

Auguri alle nostre donne e a tutte le donne del mondo
Bellini Spa

La prima volta
La prima volta che la si festeggiò in modo più o meno ufficiale fu nel 1946; Mattei, insieme a Rita Montagnana e Teresa Noce propose di festeggiare con la mimosa.

Perché vennero scelte le mimose come simbolo della donna:
Perché fioriscono a Marzo e crescono su terreni difficili e quindi rappresentano perfettamente le donne e la loro capacità di superare le difficoltà.
Tutto questo nonostante i continui ostacoli posti lungo il sentiero che porta alla libertà.

Perché la scelta dell’otto Marzo
Il significato della festa della donna è quello di ricordare le conquiste politiche, sociali ed economiche della donna e le violenze che hanno subito nella storia e che continuano a subire ancora oggi.
La storia della festa delle donne risale ai primi del Novecento: per molto tempo risalire la scelta dell8 marzo ad una tragedia accaduta nel 1908, che avrebbe avuto come protagoniste le operaie dellindustria tessile Cotton di New York, rimaste uccise da un incendio. Lincendio del 1908 è stato però confuso con un altro incendio nella stessa città, avvenuto nel 1911 e dove si registrarono 146 vittime, fra cui molte donne. I fatti che hanno realmente portato allistituzione della festa della donna sono in realtà più legati alla rivendicazione dei diritti delle donne, tra i quali il diritto di voto.
Visualizza altri

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi