UEIL: informativa sulla libera concorrenza Lubrificanti

UEIL: informativa sulla libera concorrenza Lubrificanti

Da quando è stato firmato il Trattato di Roma, la libera concorrenza in ambito commerciale europeo è disciplinata da leggi nazionali ed europee. Le Autorità nazionali competenti, i Tribunali nazionali e la Commissione Europea hanno tutti la responsabilità di garantire che le norme trovino debita applicazione. Di recente,sono entrati in vigore Regolamenti Europei (Regolamenti 461/2010, 330/2010, 715/2007, 595/2009) che possono avere un impatto sulla Sua attività. Ecco perché la UEIL, l’Associazione Indipendente dell’Industria Europea dei Lubrificanti, ha deciso di pubblicare questo volantino, così da rispondere a eventuali quesiti sugli aspetti del quadro legislativo connesso all’acquisto e all’uso dei lubrificanti e degli altri liquidi funzionali.

Il presente volantino è un riassunto di alcuni dei principi del quadro legislativo Europeo relativo all’acquisto e all’uso di lubrificanti e altri liquidi funzionali.

I Costruttori di Veicoli, gli importatori o i concessionari possono subire pesanti sanzioni in caso di mancata osservanza di queste regole.

Eventuali procedimenti giudiziari in relazione al Regolamento saranno generalmente affrontati in prima istanza dinanzi ad un tribunale nazionale. Per eventuali successivi sviluppi o interpretazione del quadro
legislativo, o in caso di ulteriori dubbi e quesiti, si rivolga pure al Suo fornitore di lubrificanti.

 

Apri volantino UEIL

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi